incontro: Racconti di storia dell’arte con occhi di donna

Salone Borromini

1 aprile 2014 - incontri

Racconti di storia dell'arte con occhi di donna
Donne e autoritratto
di Marica Croce Carldarulo

Figura simbolo dell’avanguardia messicana del ‘900, Frida Kahlo conosce una nuova popolarità anche fra i non addetti ai lavori in occasione dei sessant’anni dalla sua morte, in concomitanza con la prima retrospettiva italiana delle sue opere in una mostra allestita a Roma alle Scuderie del Quirinale fino al 31 agosto. Ne è ulteriore testimonianza l’incontro in  programma nel Salone Borromini della Biblioteca Vallicelliana, dal titolo Racconti di storia dell’arte con occhi di donna. Donne e autoritratto. Nata a Coyoacan (Città del Messico) nel 1907, Magdalena Carmen Frieda Kahlo y Calderón ha intrecciato le traumatiche esperienze della sua vita con l’esperienza  artistica e la frequentazione delle avanguardie culturali dei primi decenni del secolo scorso. Questa ed altre riflessioni legate all’attualità della sua arte e alla “radicale sovversione matrilineare dell’autoritratto nelle artiste contemporanee” saranno al centro dell’incontro in Vallicelliana, organizzato dal Circolo delle Colonne e riservato alle socie dell’associazione.

Martedì 1 aprile ore 17

Ingresso riservato alle socie del Circolo delle Colonne

locandina in formato pdf
invito in formato pdf