libri: De Materia medica

Salone Borromini

25 febbraio 2014 - presentazione volume

De Materia medica
Il Dioscoride di Napoli

Grande medico del I secolo d.C., Dioscoride è considerato il padre della terapia farmacologica, della quale ha posto le basi logico-scientifiche, raccogliendo tutte le conoscenze all’epoca disponibili di derivazione egiziana, mediorientale e greco-romana in un’ opera intitolata De materia medica. Una delle più antiche versioni pervenute del manoscritto è il Dioscurides Neapolitanus, un codice greco della Biblioteca nazionale di Napoli di 172 carte, illustrato con disegni miniati, che presenta in forma di “erbario” le proprietà terapeutiche di 409 specie vegetali.
Nel salone Borromini della Biblioteca Vallicelliana è in programma un incontro per parlare del codice napoletano e della sua edizione facsimilare, accompagnata da una traduzione integrale del testo greco, pubblicata nel 2013 a cura delle Edizioni Aboca con la collaborazione dell’Università e della Biblioteca nazionale di Napoli.
Un commento critico, schede compilate da specialisti che mettono a confronto le cognizioni dioscoridee con quelle raggiunte dalla botanica e dalla medicina di oggi, nonché una parte di documentazione storico-artistica accompagnano la pubblicazione.  Nell’appendice sono riportate anche 700 voci su patologie e farmaci che mettono in rilievo l’attualità di alcuni principi proposti dall’antico medico. L’iniziativa presentata in Vallicelliana è realizzata con la collaborazione dell’Ordine dei medici di Roma, dell’Ordine dei farmacisti della città e del Nobile Collegio chimico farmaceutico Universitas aromatarorium Urbis. Intervengono all’incontro il medico Livia Azzariti, il direttore della Biblioteca antiqua di Aboca Duilio Contin e il saggista e storico dell’arte Valerio Vernesi. In occasione dell’incontro verrà offerto ai partecipanti dall’editore una copia del libro Quanto siano salutari i bagni sia per conservare salute sia per curare i morbi.

Martedì 25 febbraio ore 18.30
Ingresso libero

Scarica la brochure in formato pdf

Scarica il collegamento in formato pdf