RIPRODUZIONI

Ai sensi della normativa vigente, D. Legisl. 22 gennaio 2004 n. 42, Legge del 29 luglio 2014 n. 106 e della relativa circolare n. 22 della Direzione generale per la valorizzazione del patrimonio culturale, Legge n. 124/17 del 4 agosto 2017, la Biblioteca consente di riprodurre digitalmente il materiale librario per finalità personali e di studio.

Il materiale moderno è riproducibile con mezzi propri (macchina fotografica digitale, smartphone e simili), nel rispetto della normativa vigente e con le limitazioni previste dalla Legge 18.08.2000 n. 248, prima fra tutte la non riproducibilità di un numero di pagine superiore al 15% dell’intero volume.

Per quanto riguarda i libri editi prima del 1900, i manoscritti, le incisioni, le carte geografiche, i documenti di grande formato, gli utenti possono fotografare con mezzi propri, nel rispetto della normativa vigente  e delle norme previste per la tutela del materiale antico e raro, oppure servirsi di un proprio fotografo purché esperto nel trattamento di materiale manoscritto e antico.

Il ricorso a fotografi professionisti potrebbe essere necessario per gli utenti che richiedono copie di qualità e per gli utenti remoti che chiedono la spedizione del materiale riprodotto.

In alternativa, se lo desiderano, gli utenti possono rivolgersi ai seguenti professionisti del settore:

 

Corrado Bonora corradobonora@gmail.com
http://www.corradobonora.com
mobile +393335388603

Antonio Idini antonio.idini@icloud.comstudioidini@me.com
www.studioidini.com
mobile +393356583900­­­

Sergio Ruschena ruschenasprojects@gmail.com
Tel. +39 3939966207 – +39 3393839407

La Biblioteca si riserva di chiedere una copia del materiale riprodotto.
Si ricorda contestualmente che è libera “la divulgazione con qualsiasi mezzo delle immagini di beni culturali, legittimamente acquisite, in modo da non poter essere ulteriormente riprodotte a scopo di lucro”.

Riproduzioni a scopo di pubblicazione

Si può inoltrare al responsabile del servizio di riproduzione (gabriella.romani@beniculturali.it  e/o b-vall.riproduzioni@beniculturali.it) e contestualmente alla direzione della Biblioteca (b-vall.direzione@beniculturali.it) la comunicazione del proposito di pubblicare (in libri, riviste, cd-rom, siti internet, inviti, locandine etc.) la riproduzione di immagini, documenti ed oggetti digitali di proprietà dell’Istituto. Rimane l’obbligo di citare la fonte e di consegnare sia una copia analogica o digitale della pubblicazione, sia una copia della riproduzione. La pubblicazione potrà essere assoggettata al pagamento  dei diritti di concessione nei casi previsti dal D. Legisl. 22 gennaio 2004, n. 42.