BIBLIOTECA VALLICELLIANA
Seleziona una pagina

 

La mostra  «Napoleone Bonaparte (1769-1821). Pagine di storia»,  inaugurata lo scorso 27 maggio nel Salone Borromini della Biblioteca Vallicelliana, è stata prorogata al 3 settembre 2021 per permettere al pubblico di visitarla nel periodo estivo. Nata in occasione del Bicentenario della morte di Napoleone, l’esposizione raccoglie una selezione di manoscritti, incisioni e opere a stampa che vedono protagonista l’imperatore francese nelle collezioni della biblioteca. Dagli editti napoleonici ai proclami e ai discorsi politici fino al libello anonimo «Come Napoleone non è mai esistito». Dai ritratti di Napoleone primo console fino alle stampe che raffigurano la sconfitta di Waterloo e la morte  di Bonaparte sull’isola di Sant’ Elena. La mostra è a cura di Anna Villa. Uno sguardo sull’età napoleonica, osservata nel rapporto con l’Italia del tempo.  Dall’incontro tra Napoleone e l’Italia, infatti, prese avvio un processo politico e di formazione della coscienza collettiva che accompagnò il Risorgimento nazionale e il compimento dell’unità territoriale della penisola.

 

 

Locandina

Comunicato

 

 

                                                                                                                 

Instagram