BIBLIOTECA VALLICELLIANA
Seleziona una pagina

 

 

La Festa europea della Musica si svolge, ogni anno, il 21 giugno, giorno del solstizio d’estate. Lo slogan del 2021 è «Squilli di Musica e di Vita…»,  l’invito a respirare un’aria nuova, ricca di speranza per il futuro. In occasione della Festa della Musica 2021, nel Salone Borromini della Biblioteca Vallicelliana, mercoledì 23 giugno alle ore 18.00, è in programma il concerto “Dialoghi musicali. Da David Bowie a Franco Battiato” del Coro Notevolmente, diretto dal Maestro Marco Schunnach, che eseguirà un repertorio contemporaneo che spazia dalla PFM ai Litfiba, da David Bowie a Pino Daniele, da Lucio Dalla a Franco Battiato. Letture di Riccardo Fioroni. L’evento musicale è a cura di Rita Ferraro e Anna Villa.

Ingresso gratuito, su prenotazione: b-vall.promozione@beniculturali.it; tel. 06.68802671.

Il 21 giugno del 1982, con l’iniziativa ideata dal Ministero della Cultura francese, in tutta la Francia, musicisti dilettanti e professionisti invadono strade, cortili, piazze, giardini, stazioni, musei. Negli anni la Festa della Musica è diventata un autentico fenomeno sociale. Dal 1985, Anno Europeo della Musica, la Festa della Musica si svolge in Europa e nel mondo. Dal 1995, Barcellona, Berlino, Bruxelles, Budapest, Napoli, Parigi, Praga, Roma, Senigallia sono le città fondatrici dell’Associazione Europea Festa della musica. Nel 2016 in Italia la svolta, grazie al lavoro fatto dalla AIPFM (Associazione Italiana per la Promozione della Festa della Musica) e dalla presenza istituzionale del Ministero dei Beni Culturali, hanno aderito più di 700 città, dando vita a una rete distribuita su tutto il territorio nazionale. Tantissimi concerti di musica dal vivo si svolgono ogni anno, il 21 giugno, in tutte le città, principalmente all’aria aperta, con la partecipazione di musicisti di ogni livello e di ogni genere. Concerti gratuiti, valore del gesto musicale, spontaneità, disponibilità, curiosità, tutte le musiche appartengono alla Festa. Dilettante o professionista, ognuno si può esprimere liberamente, la Festa della Musica appartiene, prima di tutto, a coloro che la fanno.
Nel 2018 e nel 2019 le città partecipanti all’evento sono state circa 700. Nel 2020, nonostante la pandemia, sono state circa 400.
La Festa europea della Musica è una celebrazione della musica dal vivo destinata a valorizzare la molteplicità e la diversità delle pratiche musicali, per tutti i generi di musica.
La Festa europea della Musica è un appello alla partecipazione spontanea e all’espressione gratuita di tutti i musicisti, professionisti e amatori, solisti e di gruppo, e di tutte
le istituzioni  musicali. Tutti i concerti sono gratuiti per il pubblico.
La Festa europea della Musica è soprattutto una manifestazione all’aperto che si svolge nelle strade, sulle piazze, nei giardini pubblici, nei cortili.. La Festa europea della Musica è anche l’occasione per utilizzare
o aprire eccezionalmente al pubblico alcuni luoghi che non sono, tradizionalmente, dei luoghi di concerti: musei, ospedali, edifici pubblici ecc.
Quest’anno il testimonial della manifestazione è il cantautore Edoardo Bennato, che il 21 giugno terrà un concerto al castello Sforzesco di Milano..

Il Coro Notevolmente è nato nel 2004 da un gruppo di amici che avevano il desiderio di cantare assieme qualsiasi cosa potesse balenar loro in mente. Il gruppo si è gradualmente allargato e conta attualmente circa 40 elementi.Il repertorio è molto vario e spazia dal pop alla musica colta contemporanea, dalle colonne sonore al canto popolare regionale ed internazionale fino alle sigle di celebri cartoni animati, arrangiate per il coro dal direttore e, in alcune occasioni, dai coristi stessi. Il coro si è esibito nelle più importanti chiese, auditorium e teatri romani e laziali. Molto suggestivi i concerti che il coro ha tenuto per la Festa della Musica presso Palazzo Braschi, ai Mercati di Traiano, nell’Aula Magna dell’Università “La Sapienza” e all’Oratorio del Caravita.

Marco Schunnach è stato docente di canto corale e Maestro di coro presso la scuola di musica “Sentieri Musicali” e Maestro del coro della compagnia di musical “Musici & Comici” , con la quale ha portato in scena il celebre Jesus Christ Superstar. Dopo aver cantato per anni nel Coro Note Blu di San Ponziano, ha fondato nel 2004 il coro Notevolmente.Compositore e arrangiatore, ha scritto per coro arrangiamenti di canzoni, colonne sonore, canti popolari, oltre a composizioni personali. Ha frequentato seminari e corsi di vocalità e direzione di coro ad Arezzo con il M° Lorenzo Donati, e a Roma con i Maestri Hogset, Berrini e Graden. In più occasioni è stato membro di Giuria in Concorsi e Premi Corali dell’A.R.C.L.. Nel triennio 2010-2012 è stato membro della Commissione Artistica Giovanile, organismo informale dell’Associazione Regionale Cori del Lazio, con la quale ha promosso e valorizzato la musica corale giovanile. Nell’edizione 2010 del Concorso Regionale di Formello, ha vinto ex aequo il Premio come Miglior Direttore.

Locandina

Invito

Comunicato

 

Instagram