BIBLIOTECA VALLICELLIANA
Seleziona una pagina

 

 

Venerdì 14 maggio 2021, in occasione delle celebrazioni per i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, l’Istituto Nazionale di Studi sul Rinascimento, che ha sede a Firenze, propone dalle ore 15.30 alle 17.00  la conferenza “Dante nel Rinascimento. Mappe e architetture della Commedia tra Quattrocento e Cinquecento” che affronta il tema di come, a partire dalla seconda metà del Quattiocento, siano proliferati testi e studi sulla forma e le dimensioni dell’inferno dantesco. La questione infatti fu ampiamente dibattuta. La prima opera di Galileo Galilei, ad esempio, fu proprio uno studio per verificare quale delle ipotesi descrittive dell’inferno dantesco prodotte in passato fosse maggiormente sostenibile da un punto di vista architettonico. Le differenti interpretazioni della costruzione dello spazio infernale riflettevano altrettante letture teologiche del peccato, nonché diverse concezioni urbanistiche e architettoniche, che innestarono un dibattito secolare con al centro Firenze, la sua storia, la sua filosofia, la sua religione, la sua letteratura.Intervengono Pasquale Terracciano, INSR,, Paola Paesano, direttrice della Biblioteca Vallicelliana, Matteo Procaccini, INSR. Introduce e discute Salvatore Carannante, UNIPI.

L’evento è visibile in streaming sul canale Youtube INSR.

LOCANDINA DANTE700 INSR

 

 

 

 

 

Instagram